Carlotta, una campionessa al 100 per cento

Ciao Carlotta,

permettimi di scriverti questa lettera.

Non ci conosciamo, ma la cosa ha poca importanza .

In questi giorni, cercando commenti al mondiale su google ho trovato …alcune tue lettere e dei tuoi filmati e debbo dire che sono rimasto emozionato ……….

Se tu rappresenti i ragazzi di oggi il futuro e davvero roseo ………

Nelle tue parole ci sono valori, sentimenti, amore ………….

Il karate, come del resto tutte le arti marziali, sono senz’ altro una via per conoscere se stessi; un mezzo per scavare dentro la propria anima alla ricerca di qualcosa di piu profondo ………e un percorso da scoprire passo dopo passo.

Ma tu una strada l’ hai gia percorsa ….ed e quella piu importante nella vita …,la strada dei sentimenti e dell’ amore …….

La caparbieta’ e’ quella della campionessa piu autentica…….per cui i risultati agonistici verranno, ci scommetto, senza indugio.

Al momento pero’ non hanno una grande importanza …….e detto da me presidente della WTKA, di una federazione di Arti Marziali che fa della Maratona Marziale un autentico vanto, debbo dire che puo sembrare una gran contraddizzione.

Eppure nelle tue parole c’e’ piu’ forza e convinzione di tanti campioni che si sono purtroppo persi nei meandri della vita, che e’ il vero tatami su cui danzare la propria esistenza.

Quando parli dell’ amicizia dimostri di aver gia compreso il senso delle cose e quando scrivi a tuo nonno commuovi per la docezza delle tue parole e per il sentimento d’ amore con quale ti ci rivolgi pur non avendolo mai conosciuto.

Sono i sentimenti e l’ amore, l’unica cosa vera, che danno senso alle cose e alla vita e chi come tu le vive con questa spontaneita e ricchezza come traspare dalle tue lettere si puo dire abbia gia’ capito parecchio di questo percorso straordinario che e’ la nostra esistenza.

Le vittorie certo fanno piacere, gratificano, sono la misura della bonta’ del nostro allenamento …….ma la vita e’ ben altra cosa.

E una medaglia non cambia certo il valore della nostra esistenza.

Lo cambia invece, la caparbieta’, la forza di non darsi mai per vinti, di continuare a credere e sacrificarsi per le cose nelle quali crediamo e alle quali diamo valore.

Spero tu possa accettare i miei complimenti anche se non ci conosciamo ….sei giovane ma sei gia grande ..in tutti i sensi …non so quale risultato tu abbia ottenuto ai campionati del mondo, ma poco importa ..

In realta una medaglia ben piu importante per me l’ hai gia vinta ed e quella della vita.

ciao Carlotta

Buona fortuna

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.