LAJOLO KNIFE SYSTEM al Festival dell’Oriente

Il sistema “Lajolo Knife system “ nasce dalla esperienza del maestro Danilo Rossi Lajolo di Cossano, attraverso studi di svariati sistemi di tradizione italiana -europea.
Sin dall’età di 6 anni inizia il suo percorso frequentando corsi di Judo a Torino luogo dove lo stesso è nato, passando poi al karate, per poi proseguire con le discipline del sud – est Asiatico con il Silat e il Kali arnis Escrima, per poi tornare alle discipline di casa nostra dalla scherma di coltello con il quale lo stesso zio lo aveva avviato nello studio della Pizzica Pugliese, alla scherma di coltello Gitana e dei Barabba Piemontesi, con lo Zio paterno avvia lo studio del combattimento di bastone il Conte Clemente Lajolo di Cossano dopo aver avviato ricerche a livello internazionale per la particolarità del tipo di lavoro che lo avvia ad innumerevoli viaggi e scambi con molte culture dove migliora così il suo sistema per difendersi dalle insidie dei sui viaggi, avviene così una forma di passaggio dagli Zii sino allo stesso M° Danilo Rossi Lajolo di Cossano

Il sistema è dunque un Calice dove al suo interno vi sono inseriti stili e modi di studio ed apprendimento da diverse persone e diversi Maestri della tradizione italiana. Il M° Rossi L. di Cossano continua le sue ricerche e lo portano a girare l’Italia dal sud al nord, riscoprendo nuovi sistemi e metodi tra i quali la Beidana Valdese riconosciuta dalla Reale Accademia di San Marzano a Torino dal suo rappresentante il Proff. Giorgio Dondi , con lo stesso e con l’aiuto dell’amico Pino Costa maestro forgiatore delle beidane avvia uno studio dinamico dell’utilizzo affiancandolo anche al sistema di combattimento con il coltello di quelle zone , prosegue incontrando diversi Maestri di stili Familiari tra cui Maestro Luciano Trimigno ,amico e in seguito socio fondatore del CISB , stile di Manfredonia di cui vanta 5 generazioni , proseguendo gli studi conosco ed approfondisco altri stili della Puglia dal Maestro Giuseppe Vuovolo , al Maestro Ninuccio Borgia maestro del Vuovolo , al Maestro Brigida , al Maestro Valente Michele , al Maestro Giuseppe Guerra ,M. marco Guerra , passando poi in sicilia e conoscendo e studiando i molti stili dalla Rotata , alla Libera , alla Reale, alla Messinese, al Liu- Bo dove incontra il Maestro Fondatore Lio Tomarchio e di seguito l’amico ed insegnante di coltello il Maestro Nino Mannino deceduto nel 2010, a seguito proseguo conoscendo il Maestro Sciacca ultimo di uno stile di coltello molto particolare , anch’esso deceduto nel 2009, conosco i maestri degli stili scritti , dal Maestro Carmelo Tangona , al Maestro Salvatore Dolcezza, al Maestro Salvatore Puglionisi, M. angelo Coco, M. Irmino Raffaele, M.Bruno Aglieco. M. Bonfiglio, M. santo Iraci , M.maurizio Agricola , passando poi in liguria , lombardia dove frequenta i Maestri Lorenzo Manusardi , Mirco Ulandi ecc, con gli stessi per mantenere e divulgare lo stile italiano Crea il Comitato Italiano Scherma di Bastone ed arti associate , il comitato ha come scopo la ricerca documentata degli stili italiani , tutti gli stili devono essere comprovati per il riconoscimento da ben 3 generazioni , questo ente si avvia così a favorire i Maestri depositari e creare una sorta di libro d’oro dove inserire i Maestri riconosciuti .
Le mie ricerche nel campo marziale da professionista mi portano in giro per il mondo divulgando lo stile mio il Lajolo System e tramandando così gli stili italiani , sempre affiancando i maestri depositari , attualmente la scuola Calix è presente in Russia- Ukraina, Italia, Australia ,USA, Spagna, Inghilterra .

Breve storia del Maestro Danilo:

Dal 1980 ad oggi studia tradizione pugliese di coltello , nel tempo
ricercando svariati stili in tutta l’Italia

Dal 1980 al 1983 Judo, e studio della tradizione pugliese del coltello

Dal 1984 al 1987 karate con l’ass. Vigili del Fuoco (TO)
Dal 1990 al 1992 Semi Contact e Boxe
Dal 1992 al 2004 corsi di J.K.D (Jun Fan Kung Fu) Kali , Pencak Silat
Dal 1992 al 2007 specializzazione in Knife Fighting, Kali kombat e
Street System Life (Difesa Personale Individuale di cui assieme
all’Istr. Salvatore Camiolo ne è l0ideatore), in tecniche e tradizioni
del bastone e del coltello italiano area Meridione.
Dal 2003 diplomato nei seguenti stili:

J.K.D.
Kali Arnis Escrima metodo (Lajolo Kali Kombat)
Knife Fighting ( Lajolo System) Maestro e D.T. delle scuole Calix World

Pencak Silat

Maltese’s Close Combat 2 G.T,
Street System Life (difesa personale)

Lajolo Knife system , ideatore e D.T

Tutti i diplomi sono ricnosciuti CALIX WORLD  , F.I.A.M. (Federazione
Italiana Arti Marziali), CSEN – coni (Centro Sportivo Educativo
Nazionale) di cui il M° Danilo Rossi lajolo di Cossano è responsabile
nazionale per il Lajolo Knife System,  Lajolo Kali Kombat , evoluzione
del kali arnis escrima .

Il  Maestro Danilo Rossi Lajolo di Cossano è creatore e divulgatore
della tradizione di coltello e bastone Lajolo system , si basa sulla
ricerca delle varie disipline italiane rivisionate ed adattate per
l’epoca attuale.

Fondatore socio del CISB scopo la divulgazione e la ricerca delle arti
marziali italiane

Responsabile nazionale per la CSEN CONI


Lajolo Knife System sarà presente al Festival dell’Oriente sotto la direzione tecnica del Maestro Danilo Rossi Lajolo di Cossano.
Per informazioni e partecipazione alle lezioni:

392 4392556 – danilorossildc@gmail.com

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.